Spedizione gratuita per ordini superiori a €120

0

Il tuo carrello è vuoto

13 aprile, 2021 2 lettura min

La fangoterapia è un trattamento estetico e curativo  dalle  origini molto antiche , ed era utilizzata dagli antichi romani che hanno praticamente determinato l'esistenza della civiltà per molti secoli a venire.

Ovviamente oltre allo straordinario  patrimonio culturale , che è ancora un classico esempio , i romani ci hanno lasciato quelle cose senza le quali non possiamo imaginare la nostra vita ,

sopratutto nel mio centro estetico Elisir:  ( denominazione di pozioni dalle virtù terapeutiche e miracolose e di lunga vita )

  • la cura del viso 
  • il trucco 
  • la cura dei capelli 
  • la cura del corpo e mente .

 

"Mens sana in corpore sano"  è la prova di quanto importante fosse per i nostri antenati l'arte della cura del corpo e i trattamenti per il benesere psicofisico .

Le terme sono nate intorno IV secolo a.C. ; è da quel momento in poi che a Roma si diffuse l'interesse per le pratiche di depurazione e benessere.

Inizialmente prive di acqua calda , la quale venne introdotta successivamente. Col passare del tempo , nacquero locali ad hoc dove era possibile effettuare saune, massaggi relex e fangoterapia.

Fanghi Termali 

A differenza del fango, un impasto ipertermale derivante dalla commistione tra argilla e acqua , i fanghi termali e curativi sono soggetti a processi di maturazione finalizzati alla terapia .

Restano in infusione per 50-60 giorni.

Durante la transmineralizzazione il fango e l'acqua si mischiano in modo talmente profondo da scambiarsi ioni e mineralizzatori.

Le sue caratteristiche organolettiche si arrichiscono , tutto ciò è utile per sviluppare maggiori benefici sul corpo.

Nel mio Centro estetico a Desenzano del Garda  , ho scelto di usare il fango con acqua termale del Castello di Velona, Montalcino e oli essenziali .

I benefici  di questo trattamento consistono in:

  • promuovere un miglior microcircolo ,
  • l'eliminazione delle tossine ,
  • stimolazione dei processi metabolici ,
  • effetto antinfiamatorio e miorilassante , 
  •  drenaggio con una sensazione immediata di gambe leggere.

Solitamente ,ogni ciclo di fangoterapia consiste in dodici sedute con una frequenza di 3 sedute a settimana di circa 1 ora .La terapia con i fanghi per combattere gli stati infiamatori può essere utilizzata su varie parti del corpo:

  •  sulla schiena
  •  sulle articolazioni
  •  sulla mano
  •  sulle gambe

Il trattamento con i fanghi è molto conosciuto anche per essere utilizzato sull'addome , glutei e cosce per combattere l'adipe in eccesso e la ritenzione idrica :causa principale della cellulite con effetto a buccia d'arancia.

La fangoterapia è considerata curativa perchè può migliorare l'artrite, l'artrosi, dolori e infiamazioni muscolari .Svolge un azione rimineralizzante e disintossicante sull'organismo.

Può curare anche la pelle dalla psoriasis e dalle dermatiti.

Cristina Comsa
Cristina Comsa

Sin da quando avevo 5 anni guardavo gli ospiti dei miei genitori e pensavo a come potrei abbelirli: le sopraciglia, le mani, il trucco... Ho avuto la fortuna di poter coltivare la mia passione diventando una consulente di bellezza professionista, diplomata nel 2002 presso la meravigliosa scuola Casa del Giovane e dopo 9 anni di lavoro ho incoronato il mio sogno. Nel 2011 ho inaugurato il mio Centro estetico a Desenzano del Garda. La passione nel mio lavoro mi spinge a perfezionarmi ogni giorno per offrire il meglio alle mie ospiti. Non esiste soddisfazione piu' grande di vederle felici!


Lascia un commento


Anche in Il Salotto Elisir

Aromacologia e benessere quotidiano - Estetica Elisir Desenzano
Aromacologia e benessere quotidiano

08 aprile, 2021 2 lettura min

Make Up con la masherina . Come valorizzare gli occhi  ? - Estetica Elisir Desenzano
Make Up con la masherina . Come valorizzare gli occhi ?

28 marzo, 2021 3 lettura min

Gli effetti del lockdown su viso e corpo - Estetica Elisir Desenzano
Gli effetti del lockdown su viso e corpo

20 marzo, 2021 4 lettura min

Iscriviti alla nostra Newsletter